IPACK-IMA: IL MADE IN ITALY DELLA TECNOLOGIA MANIFATTURIERA NON CONOSCE CRISI

E’ il dato più evidente che emerge dall’ultimo Osservatorio del settore, presentato nel corso di IPACK-IMA, manifestazione tenutasi dal 28 febbraio al 3 marzo 2012 a Fieramilano, che ha messo in mostra le ultime novità relative al processing, packaging, material handling e package printing.
La ricerca, a cui hanno partecipato 236 imprese che occupano nel complesso circa 14.500 addetti e fatturano quasi 4 miliardi di euro, condotta dal professor Giampaolo Vitali (segretario del Gruppo Economisti d’Impresa e docente all’Università di Torino), segnala cheil secondo semestre 2011 si è chiuso con una stima di aumento del fatturato da parte di un terzo delle imprese del campione (34% per l’esattezza), mentre il 40% degli intervistati ha individuato un trend stabile e solo il 16% affari in calo. Inoltre, un quarto delle aziende (26%) coinvolte nell’indagine ha registrato un aumento delle esportazioni, il 64% un dato in linea con l’anno precedente e solo il 10% un calo dei mercati esteri.

Il tutto in presenza di una stabilità occupazionale dichiarata dall’85% delle imprese.

Share Facebook
Share