ANELLI DI TENUTA

ANELLI DI TENUTA

L’anello di tenuta è costituito da un anello in gomma che può avere o meno anima metallica e che viene inserito in una sede, per realizzare su di un albero o tra elementi in moto relativo tra di loro - oppure statici – una barriera protettiva, allo scopo di evitare la contaminazione di polveri o mezzi esterni. La loro efficacia permette inoltre di trattenere fluidi lubrificanti all’interno del meccanismo da proteggere.

La loro applicazione è possibile sia nel caso di rotazione, tra i componenti interposti, sia nel caso di traslazione. Le forme della loro sezione sono molteplici e possono prevedere singoli o doppi labbri, armature rigide o molle di precarico.
I materiali di cui sono composte coprono una vasta gamma, potendo scegliere tra diverse capacità di scorrevolezza, resistenza ad aggressivi chimici e rigidezza.

Tipologia Serie disponibili
O-ring
Per albero rotante G, GP
Per cuscinetti a rullini-manicotti G, GR
Raschiatori DRS, DP7, DP8, RM, DAS, LRP, LRC, BK
V-ring VA, VR, VS, V
Share Facebook
Share