VITI A RICIRCOLO DI SFERA

VITI A RICIRCOLO DI SFERA

Le viti a ricircolo di sfera sono formate da una barra filettata i cui filetti fungono da piste di rotolamento delle sfere e da una chiocciola con ricircolo di sfere al proprio interno. I filetti della barra possono essere ricavati per semplice rullatura – viti rullate – oppure per lavorazione seguita da rettifica – viti rettificate -. La chiocciola può essere flangiata, cilindrica liscia o cilindrica filettata.

La vite a ricircolo di sfere può essere considerata a tutti gli effetti come un vero e proprio organo di trasmissione, che permette di trasformare, con il minimo attrito e la massima precisione geometrica e di ripetitività, un moto rotatorio in un moto di traslazione lineare.

La precisione nel funzionamento dipende dalla procedura di realizzazione (vedi sopra), dalla classe in cui viene fornita la vite stessa, dal precarico della chiocciola e dalla classe dei cuscinetti che la sostengono.
La rigidità e la capacità di carico dipendono invece, oltre naturalmente che dalla taglia – diametro e passo – dal tipo di supporti utilizzati (cuscinetti, loro configurazione e tipo, montaggio), dalla distanza tra gli stessi e dalla velocità di rotazione. 

Le viti possono essere fornite con le estremità lavorate su disegno del cliente, cioè tornite, rettificate, fresate, con cave, fori e filettature, affinché siano pronte al montaggio e all’utilizzo, mediante l’applicazione dei supporti e degli organi di collegamento alla motorizzazione.
Il precarico della chiocciola può essere realizzato e tarato mediante selezionatura dell’accoppiamento sfere-chiocciola e chiocciola-vite.

 

PDF  Catalogo Viti a ricircolo di Sfera e Supporti        
     

Tipologia Serie disponibili
Barre rullate/rettificate SCR, SSR
Chiocciole SFUR, SFER, SFIR, BSHR, SFSR
Unita' di supporto EK, FK, BF, BK
Share Facebook
Share